Lavoro da casa: vendi prodotti in affiliate marketing

Hai mai pensato di lavorare da casa in affiliate marketing? Probabilmente hai già sentito parlare di questa opportunità lavorativa, ma senza prenderla in considerazione in maniera seria perché forse pensi che sia un lavoro adatto solo a chi ha grandi conoscenze informatiche oppure credi che sia una truffa che in realtà non ti farà guadagnare niente. La verità è ben diversa ed in seguito scoprirai tutto sul questo lavoro online che puoi svolgere da casa oppure da qualsiasi altra parte, anche mentre sei al bar a prendere un caffè!

Cos’è l’affiliate marketing

Che cos'è l'affiliate marketing e come posso usarlo per guadagnare ...

L’affiliate marketing è un metodo lavorativo che ti consente di vedere prodotti e servizi pur non possedendoli direttamente. Per spiegare in parole chiare di cosa si tratta possiamo paragonare (almeno in parte) l’affiliazione online al lavoro di rappresentante. Questo perché come i rappresentanti, anche gli affiliate marketers non vendono prodotti propri ma per conto di altre persone e guadagnano una commissione. Tuttavia ci sono alcune differenze:

  • Affiliate marketing significa vendere soprattutto online– generalmente i servizi ed i prodotti vengono promossi sui canali social, sui blog, ecc. Allo stesso modo avvengono anche le vendite, ovvero usando un semplice link di affiliazione attraverso i quali i consumatori acquistano i prodotti direttamente dall’azienda. Inoltre questo link serve per tracciare le vendite e per indicare all’azienda che la vendita in questione è stata effettuata attraverso l’affiliato X. Tuttavia nessuno viene di vendere anche offline, ovvero dal vivo. Anzi, promuovere i prodotti anche fisicamente, a parenti, amici e conoscenti consente di aumentare notevolmente i propri guadagni.
  • Con l’affiliate marketing puoi automatizzare le tue vendite– anche se non sei sempre presente online, le tue vendite vanno avanti e quindi puoi guadagnare anche quando dormi. Questo è reso possibile grazie al processo di vendita automatizzato che consente ai consumatori di acquistare i prodotti che promuovi direttamente dai loro dispositivi, in qualsiasi momento della giornata o della notte.

 

  • L’affiliate marketing ti permette di poter contare su numerose strategie di vendita: oltre a lavorare quanto e quando vuoi, l’affiliate marketing ti consente di utilizzare tantissime strategie di vendita e questo si traduce in un aumento di potenziali clienti. Puoi proporre i prodotti o sevizi sui canali social, sul tuo blog, sui siti degli altri, dal vivo, sui portali dedicati, attraverso campagne di marketing su Google, Facebook ed altre piattaforme, ecc.

Quanto si guadagna con l’affiliate marketing?

Non ci sono limiti ai guadagni, quindi dipende tutto da te. Più sei brava a vendere e più guadagni e la cosa bella è che tu non devi occuparti di consegne, rimborsi ed altre cose simili, ma devi solo saper promuovere bene i prodotti e generare vendite.

Ma precisamente come funzionano le affiliazioni?

What is Affiliate Marketing and How Does it Work – Digital ...

In pratica tu scegli una o più aziende che offrono programmi di affiliazione, le contatti e se viene ammessa al loro programma riceverai un link di affiliazione ed altro materiale informativo (tutto gratuitamente) che ti consentirà di iniziare a vendere per conto di queste aziende. Per esempio, se vendi corsi puoi creare delle landing page, articoli nel tuo blog, post social ed altri testi, allo scopo di promuovere i servizi che vendi, ovvero i corsi. Chiunque acquisterà il corso passando attraverso il tuo link che metterai nella pagina ti darà il diritto di ricevere una commissione dall’azienda in questione, in base alle condizioni che ti sono state proposte quando hai deciso di unirti a loro.

Come scegliere l’azienda giusta per avere successo?

Se vuoi avere successo ti suggeriamo di valutare attentamente l’azienda che scegli e di non guardare solo la percentuale che ti offrono, ma anche altri aspetti:

  • Tipologia di prodotti o servizi venduti– se vuoi vendere, specialmente se sei nuova nel settore ti suggeriamo di puntare su un prodotto che già vende, per poi magari ampliare il tuo mercato anche verso l’innovazione. Studia il prodotto che vuoi vendere, valuta la sua utilità e la richiesta che ha sul mercato. Tieni conto che un prodotto poco conosciuto o realizzato da gente perfettamente sconosciuta è decisamente più difficile da vendere rispetto ai prodotti che già hanno un mercato oppure che sono creati da brand o persone che già sono presenti sul mercato in maniera stabile. Per esempio, se vendi infoprodotti (e-book, corsi online, ecc.) è più probabile che tu riesca a vendere un prodotto creato da un personaggio già conosciuto piuttosto che un prodotto realizzato da una persona completamente sconosciuta online.
  • Qualità dei prodotti: se vuoi avere successo ti suggeriamo di non vendere mai prodotti o servizi scadenti. Se puoi, prima di scegliere l’azienda con cui collaborare testa i prodotti ( o servizi) che hai intenzione di vendere. Assicurati che siano prodotti di una qualità quantomeno accettabile, che ci sia un buon rapporto qualità-prezzo per il consumatore finale e verifica anche le recensioni dei clienti online. Se per esempio un prodotto costa 2 euro e viene venduto a 200 euro capisci che c’è qualcosa che non va ed anche se ti offrono commissioni del 50%, vendere questi prodotti sarà molto difficile e poco etico. Inoltre se online è pieno di recensioni negative che riguardano il prodotto in questione praticamente piazzare sul mercato questo prodotto è quasi impossibile nonché un suicidio.
  • Scegli un’azienda che operi in un settore che a te interessa: uno dei segreti del successo in questo campo (e non solo) è operare in un settore che ti piace. I prodotti che vendi devono interessare prima a te e poi agli altri, deve piacerti quello che fai, in quanto questo ti permetterà di trattare ogni argomento con più serietà, efficacia ed interesse. Non guardare solo i soldi perché ti sarà difficile incassare, cioè vendere se tratti un settore che a te non interessa e se non sai di cosa parli. Devi capire quel che vendi, studiare i prodotti, saperli proporre. Per esempio, se ami la moda scegli un’azienda che tratta prodotti appartenenti a questa categoria. Sicuramente ti sarà più facile pubblicizzare, presentare e vendere abiti, scarpe ed accessori piuttosto che rubinetti, pezzi per i motori o software!
  • Valuta attentamente l’aspetto finanziario: forse ora pensi che vogliamo dirti di scegliere le aziende che offrono commissioni altissime e di scartare quelle che ti danno commissioni basse. Invece no, anzi, ti suggeriamo di valutare con maggiore attenzione le aziende che offrono commissioni normali, in quanto solitamente sono quelle che ti mettono a disposizione prodotti che hanno sia un buon mercato che prezzi allettanti per i consumatori. Di conseguenza hai molto più probabilità di vendere e guadagnare se una buona fetta della popolazione è interessata ad una categoria. Invece se per esempio vendi corsi su come fare marketing online e cose simili ad un prezzo di 500 o 1000 euro, anche se lo commissioni possono essere del 30, 40 o 50% capisci che le persone interessate a quella categoria di prodotti e che siano disposte a sborsare tutti quei soldi non sono tante.
  • Scegli un’azienda che propone soluzioni allettanti per il cliente: per guadagnare cifre interessanti e far sì che l’affiliate marketing sia un lavoro da casa davvero soddisfacente devi valutare ogni aspetto dell’azienda che scegli. Senz’altro un’azienda che mette a disposizione dei consumatori delle soluzioni allettanti ti darà la possibilità di guadagnare di più. Parliamo di sconti, prezzi accessibili o comunque giusti per la qualità offerta, ottima assistenza clienti, promozioni, blog utili, ecc. Sono tutti aspetti che se l’azienda li cura perfettamente farà guadagnare anche te in, quanto a tua volta potrai proporre ai tuoi seguaci/potenziali clienti.

Conviene affiliarsi ad un’azienda grande o piccola?

Una domanda che ci viene fatta spesso è se conviene affiliarsi ad un’azienda grande o piccola. Negli ultimi anni la maggior parte degli utenti che hanno deciso di entrare a far parte del mondo dell’affiliate marketing si sono orientati verso colossi come Amazon, Zalando ed altre aziende simili. Anche se le commissioni sono basse, queste aziende mettono a disposizione un catalogo prodotti a dir poco invidiabile, quindi è normale che attirino l’attenzione degli aspiranti affiliati e la verità è che tanti hanno guadagnato cifre davvero interessanti, ma parliamo di pochi eletti, mentre ad oggi circa il 90% degli affiliati guadagnano poche decine di euro quando va bene o niente. Perché? Semplice, c’è una concorrenza spietata tra gli affiliati e reggono quelli che hanno siti professionali da anni, quelli che ormai hanno un nome e sono dei punti di riferimento online. Non solo, oggi per esempio Amazon è talmente famoso che gli utenti vanno direttamente sul sito a fare acquisti, dove trovano tutte le informazioni di cui hanno bisogno, fama che nuove all’affiliato. Inoltre tieni conto che le commissioni spesso sono del 2, 4 o 7%, che tradotto in soldi significa che se per esempio generi una vendita di un prodotto a 10 euro che prevede una commissione del 7% significa che tu hai guadagnato 70 centesimi. In sostanza per generare delle entrate dignitose devi vendere davvero tanto.

Forse penserai che fare l’esempio dei 10 euro sia errato… Non è un caso se abbiamo considerato questa cifra, ma anche se prendiamo i prodotti a 20 o 30 euro parliamo comunque di compensi bassi. Tieni conto del fatto che la maggior parte delle persone acquistano prodotti che costano pochi euro (da 1 a 30 euro), altre arrivano fino a 50-60 euro, mentre quelle che spendono centinaia di euro sono ancora poche, soprattutto in Italia, mercato che probabilmente tratterai soprattutto se sei nuova.

Invece un’azienda meno conosciuta dagli utenti, che corrisponde alle condizioni che ti abbiamo elencato precedentemente sicuramente può essere più idonea per l’affiliate marketing.  In pratica hai più spazio per “muoverti”, per far sì che gli utenti comprino attraverso di te e non direttamente dall’azienda. Inoltre di solito queste aziende hanno commissioni più alte e spesso offrono anche bonus aggiuntivi agli affiliati, come fa ad esempio “Distinct Online“, store che opera in Italia nel settore della moda ricco di proposte allettanti per i consumatori e che ha un programma di affiliazione di tutto il rispetto.

Continua a seguirci per trovare altri spunti interessanti per lavorare da casa e per conscere il mondo dell’affiliate marketing.

 

Leggi anche: è sicuro comprare su Wish?

 

 

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email